Commissione Internazionale per il Futuro dell’Alimentazione e dell’Agricoltura

La Commissione Internazionale per il Futuro dell’Alimentazione e dell’Agricoltura è nata nel 2003 a seguito di un incontro di leader del movimento per l’alimentazione e l'agricoltura. per iniziativa di Claudio Martini, allora Presidente della Regione Toscana, Vandana Shiva, nota attivista e direttore esecutivo di Navdanya/Research Foundation for Technology, Science and Ecology e presidente di Navdanya International.

La Commissione unisce attivisti di primo piano, accademici, scienziati, politici e agricoltori del Nord e del Sud del mondo, impegnati nel creare sistemi alimentari e agricoli socialmente ed ecologicamente più sostenibili, spesso nell’ambito di movimenti della società civile, attivi nella promozione e protezione della biodiversità, della produzione e del consumo locale, della sicurezza alimentare, del diritto alla salute, dei diritti dei consumatori e dei piccoli agricoltori.

Il lavoro della Commissione è finalizzato a rendere maggiormente visibili le valide alternative sostenibili  all’attuale sistema alimentare e agricolo controllato dalle grandi multinazionali dell’agrochimica, basato sulle monocoltura e strutturato sulle esportazioni. A questo scopo si impegna anche a rafforzare il movimento globale per la difesa dei semi tradizionali e di sistemi alimentari virtuosi e sani, per un mondo più’ equo e attento alla tutela dell’ecosistema.

La Commissione è impegnata inoltre nel rafforzare i movimenti per  la democrazia globale attraverso il proprio supporto per la costituzione di una rete che unisca governi locali e regionali con i movimenti che lavorano per sistemi alimentari sicuri e sostenibili.

Ha pubblicato quattro Manifesti di ampia portata su questioni di importanza cruciale per il futuro del pianeta: il futuro del cibo, il futuro dei semi, il cambiamento climatico e la sicurezza alimentare, oltre alla necessità di nuovi sistemi di conoscenza. I Manifesti sono disponibili in quattro lingue: inglese, italiano, francese e tedesco e sono stati distribuiti in occasione di importanti vertici internazionali delle Nazioni Unite e conferenze della società civile sulla sicurezza alimentare, l'agricoltura e i cambiamenti climatici.

Manifesti della Commissione Internazionale per il Futuro dell’Alimentazione e dell’Agricoltura

Utilizziamo cookie tecnici e di profilazione (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza su questo sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie; in alternativa, leggi l'Informativa Estesa e scopri come disabilitarli.